BRACCIANO, MINNUCCI (PD): “PER EVITARE DISASTRO AMBIENTALE SI MUOVE LA REGIONE”

 

 “L’incontro di lunedì prossimo indetto dalla Regione Lazio testimonia, non solo la grande preoccupazione di un intero territorio compreso tra Bracciano, Anguillara e Trevignano riguardo l’abbassamento del livello del lago sotto lo zero idrometrico, ma anche la volontà della Regione di affrontare la questione al fine di scongiurare un vero e proprio disastro ambientale. Acea Ato 2, che parteciperà all’incontro del prossimo 27 febbraio, deve capire che la risoluzione di questo problema passa soprattutto dalle sue mani attraverso una seria programmazione di interventi con l’obiettivo di limitare la captazione delle acque. Separazione delle acque chiare dalle scure con le prime utilizzate per alimentare il lago, intervento strutturale degli acquedotti dell’area a partire da quello del Peschiera, campagna di sensibilizzazione per una migliore fruizione dell’acqua da parte dei cittadini: le proposte avanzate da Acea sono tutte condivisibili, è suo compito però concretizzarle” ha detto il deputato PD, Emiliano Minnucci, commentando la notizia dell’incontro programmato in Regione Lazio tra  i Comuni di Anguillara Sabazia, Bracciano, Trevignano Romano, il Consorzio Lago di Bracciano, il Parco Naturale di Bracciano e Martignano, il Servizio Geologico e Difesa del Suolo e Tutela acque, suolo e risorse idriche della Città Metropolitana di Roma Capitale, il Presidente di Acea Ato2, il Dipartimento di Biologia Ambientale della Università la Sapienza e i Dirigenti delle aree Conservazione e tutela qualità dell’ambiente, Conservazione e Gestione del Patrimonio Naturale e Governance del Sistema delle AANNPP.