LA RIFORMA ISTITUZIONALE DEL LAZIO: SERVIZI PIÙ SEMPLICI PER CITTADINI

  

  

LA RIFORMA ISTITUZIONALE DEL LAZIO: SERVIZI PIÙ SEMPLICI PER CITTADINI

riforma_istituzionale

Va avanti il processo di innovazione della macchina amministrativa della Regione: l’obiettivo è aumentare l’efficienza e razionalizzare i centri di gestione eliminando il più possibile la sovrapposizione delle competenze

12/06/2015 – La Regione va avanti con il processo di innovazione della macchina amministrativa. L’obiettivo è aumentare l’efficienza e razionalizzare i centri di gestione eliminando il più possibile la sovrapposizione delle competenze. Un modo per combattere il malaffare e aumentare la trasparenza.

Una migliore definizione dei rapporti tra i vari soggetti istituzionali.  La Regione intende cogliere al meglio l’opportunità rappresentata dalla legge Delrio. La proposta di legge della Regione per la sua attuazione si propone proprio di mettere a sistema una serie di norme nazionali e regionali.

Ecco in particolare tre obiettivi principali:

1. Favorire l’esercizio in forma associata delle province e il potenziamento delle associazioni di comuni. Un obiettivo altamente strategico soprattutto in vista del lancio della nuova programmazione Ue 14-20. La Regione darà infatti priorità proprio alle proposte dei comuni associati. Con progetti integrati si crea sviluppo e si coinvolgono in maniera armonica i territori.

2. Procedere con il processo di conferimento delle funzioni alla città metropolitana.

3. Sicurezza per centinaia di lavoratori. La Regione si farà carico del personale in sovrannumero delle Province che al momento è assegnato alla Regione.