PROGETTO D’ASCOLTO E ORIENTAMENTO

Sportello d’ascolto e orientamento, è il progetto che le associazioni “DIRITTI CITTADINANZA DEL LAGO” e “ASSOCIAZIONE UMANITARIA TREVIGNANESE ONLUS” presenteranno alla Festa del Volontariato, che si svolgerà a Bracciano questo fine settimana. L’idea, partita congiuntamente dai responsabili delle associazioni che hanno presentato il progetto dello sportello d’ascolto all’amministrazione del comune di Anguillara Sabazia– Simonetta D’Onofrio (vice presidente “DIRITTI CITTADINANZA DEL LAGO”) e Alberto Tabellini (presidente “ASSOCIAZIONE UMNAITARIA TREVIGNANESE ONLUS”) – è il risultato di un lungo percorso di analisi dei problemi, avviato nel corso del 2016, che permetterà di mettere a disposizione uno spazio dedicato alle problematiche che può incontrare il cittadino, dove possono esprimere le proprie difficoltà e i propri vissuti in assoluta privacy. Lo Sportello di Ascolto e Orientamento, primo del genere nel territorio, patrocinato dal Comune di Anguillara Sabazia, verrà inaugurato a settembre e sarà a disposizione gratuitamente alla cittadinanza per affrontare tematiche varie che vanno dalle difficoltà che si possono incontrare quotidianamente e saranno supportate da personale competente, con esperienza accademica e certificata nel settore psicologico, legale e amministrativo. I responsabili delle associazioni sono entusiasti della risposta avuta dall’amministrazione anguillarina, che con grande sensibilità ha sposato l’iniziativa, convinti che la collaborazione tra pubblico e volontariato possa riuscire a raggiungere lo scopo prefissato, con evidente vantaggio per tutti i cittadini, e in particolare per coloro che si trovano in situazioni di difficoltà.