TOLFA, INAUGURATA LA SCULTURA DONATA DALL’ARTISTA ERIKA ANFINSEN

E’ stata inaugurata domenica a Tolfa la scultura in marmo di Carrara donata al comune collinare dall’artista Erika Anfinsen. La bellissima opera, del peso di circa due tonnellate e lunga tre metri, raffigura una seduta con cuscini. La scultrice Anfinsen, nata in Germania ma vissuta sin dalla gioventù in Norvegia, vive alcuni mesi dell’anno a Pietrasanta dove lavora in un suo studio artistico ed è entrata in contatto con la comunità di Tolfa grazie ai rapporti con alcuni membri del Centro Studi Italo Norvegese. Essendosi innamorata della bellezza di Tolfa a seguito di alcune esposizioni collettive che la avevano visto partecipare negli anni scorsi, ha voluto donare questa opera come segno di amicizia. Il trasporto della stessa è stato possibile grazie allo sponsor della famiglia Cavallaro e da domenica la seduta della Anfinsen potrà accogliere turisti e cittadini che vogliono contemplare il meraviglioso panorama naturale che si gode da Largo Donatori del Sangue, proprio a due passi da Piazza Vittorio Veneto. Alla Anfinsen sono giunti i ringraziamenti dell’Assessore alla Cultura Cristiano Dionisi, che si è detto “felice di questa donazione, che inserisce un tocco di contemporaneità nel centro di Tolfa”. Il Sindaco Luigi Landi ha sottolineato l’importanza del rapporto con i norvegesi ed ha consegnato alla scultrice una targa come “segno di riconoscenza per aver donato alla comunità di Tolfa un’opera preziosa, frutto della sua grande capacità e sensibilità artistica. Ringrazio – ha concluso in Sindaco – anche la sempre viva disponibilità della società Cavallaro nei confronti di Tolfa”.